Info Turistiche

Quando visitare Ussita e Frontignano

Ussita riserva ai visitatori una vasta gamma di attrattive turistiche e sportive che la rendono interessante in tutte le stagioni dell’anno. Durante l’inverno la frazione di Frontignano, con i suoi impianti di risalita, richiama  un gran numero di appassionati degli sport invernali (sci, snowboard, sci alpinismo) offrendo loro piste di diversa difficoltà e comunque tali da soddisfare sia i principianti che gli sciatori più esperti. Per gli appassionati dello sci di fondo e dello sci escursionistico la vicina località di Castelluccio di Norcia (Km. 25 ca.) con  i suoi piani (Piano Grande, Piano Piccolo e Piano Perduto) offre una varietà di percorsi  molto interessanti dal punto di vista sia  paesaggistico che naturalistico. In primavera visitare Ussita significa vivere l’esplosione della natura dopo la pausa invernale. I boschi, dismesso il bianco manto della neve, vedono sparire il grigio dei rami spogli per lasciare il posto alle infinite sfumature di verde delle nuove foglie delle numerose specie arboree.  …… Leggi di più

Storia di Ussita

Ussita prende il nome dall’omonimo torrente che nasce nella Valle di Panico, alle pendici del Monte Bove. Il territorio comunale si estende in un ampio anfiteatro delimitato dalla catena appenninica dei Monti Sibillini e dominato dal massiccio dolomitico del Monte Bove (2113 m.s.m.). Due colli ( Colle Carpegna e Castefantellino) si elevano all’interno dell’ampia conca e la dividono in tre vallate (Vallestretta, Vallazza e Calcara). Il Comune di Ussita è frammentato in varie frazioni sparse sul territorio: Sasso, Fluminata, Pieve, Vallazza, Capovallazza, Tempori, Vallestretta, Casali, Castelfantellino, Calcara, Sorbo, Frontignano, S. Placido. La storia di Ussita è strettamente legata a quella delle vicine città di Visso e di Castelsantangelo con le quali per molti secoli costituì un’unica comunità.. …… Leggi di più

Enogastronomia

Alla scoperta degli antichi sapori di Ussita e dei Sibillini. Seguendo la moda vigente che pubblicizza i viaggi enogastronomici, segnalando ai turisti emozionanti mete alla scoperta degli antichi sapori, vogliamo in questa pagina segnalare come Ussita e le zone limitrofe abbiamo tutti i numeri per collocarsi ai primi posti di una ipotetica classifica delle zone d’Italia che conservano con maggior gelosia il segreto di antichi e ricercati sapori. La cucina di Ussita e dei paesi che fanno parte del Parco Naturale dei Monti Sibillini è una cucina povera ma al contempo ricca di sapori, che trova le sue origini in quel mondo in cui la pastorizia era l’attività principale degli abitanti, unitamente ad una difficile agricoltura di montagna e alla raccolta delle erbe aromatiche di cui la flora dei monti Sibillini è una abbondante dispensatrice……. Leggi di più

Altri Argomenti di Interesse

………..